giovedì 28 febbraio 2013

Ricetta: grissini e fagottini al grana, pecorino e speck

Ciao a tutti!
Oggi volevo lasciarvi la ricetta per un antipasto davvero davvero sfizioso! Si tratta di grissini e "frollini" al grana e al pecorino con e senza speck!
Ingredienti:
- 200 g di burro;
- 2 uova (1 intera e un tuorlo);
- 15o g di formaggio (75g di grana e 75g di pecorino);
- lievito (se in polvere 1/2 bustina se lievito di birra secco un cucchiaino sciolto in 2/3 cucchiaini d'acqua);
- pepe, noce moscata, paprika e sale
- 400 g di farina;
- speck q.b.

Come si fa:
In una terrina mescoliamo bene il burro morbido fino a formare una crema ed aggiungiamo quindi il tuorlo e l'uovo intero e rimescoliamo bene il tutto. Aggiungiamo poi un po' alla volta il pecorino ed il grana grattuggiati ed amalgamiamo bene. Fatto ciò possiamo mettere a piacere il sale e le spezie a seconda che ci piacciano o meno e mescoliamo bene in modo che si diffondano. Mettiamo quindi nell'impasto due/tre cucchiai di farina e dopo aver mescolato bene aggiungiamoci il lievito (così se utilizzate quello secco a palline tipo, se utilizzate quello in polvere potete tranquillamente setacciarlo con la farina). Finiamo quindi di aggiungere poco alla volta tutta la farina , sino a formare una palla. Potremo quindi metterla in frigorifero a riposare per almeno una mezz'oretta. 
Nel frattempo tagliamo a striscioline il nostro speck. Passata la mezz'ora potremo riprendere il nostro impasto ed iniziare a creare ciò che vogliamo... io ad esempio ho realizzato (come vedete nella foto sulla prima fila) dei grissini con all'interno lo speck, dei "fagottini" (seconda fila) con all'interno lo speck , e dei grissini intrecciati semplici con solo l'impasto. Se a voi piace potete decorare o mettere direttamente nell'impasto dei semini di papavero oppure anche dei semini di sesamo! Inforniamo quindi a 180° per circa una ventina di minuti (al solito vi consiglio di tenere sempre controllato poichè ogni forno è diverso).
Una volta cotti sfornateli e lasciateli raffreddare senza spostarli: sono molto friabili e se li "maneggiate" ancora caldi si romperanno.
Una volta freddati potrete servirli e gustarli! Spero vi piacciano e che li proviate!
in questo caso vi auguro...
... buon aperitivo!  ;)

Vale

2 commenti:

  1. Che stuzzichino sfizioso ... questo devo proprio provare a farlo!!! Brava Vale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille!! Poi fammi sapere! :-)
      Un bacio

      Elimina